Teatro Madre Festival

Teatro Madre Festival

LA III EDIZIONE IN SCENA DAL 19 LUGLIO AL 15 AGOSTO 2020
AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SANTA MARIA DI AGNANO A OSTUNI

Tredici spettacoli di teatro e musica per un’edizione che è una vera e propria sfida alle incertezze di questo tempo: ritorna Teatro Madre al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano di Ostuni per rilanciare con fiducia in sicurezza e cultura.

Fiducia. Nel potere salvifico dell’arte. Nel credere ostinatamente che è possibile trovare un rimedio. Nel pensare che il teatro sia necessario. Con coraggio e determinazione, Enrico Messina e Daria Paoletta di Armamaxa/PagineBiancheTeatro, hanno ridisegnato durante il lockdown, con il Museo Archeologico di Ostuni, l’Amministrazione Comunale di Ostuni e con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese, la terza edizione di Teatro Madre Festival.

Dal 19 Luglio al 15 Agosto 2020 torna al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano a Ostuni, in cui da 28.000 anni riposa la ‘madre più antica del mondo’, TEATRO MADRE FESTIVAL con tante e importanti novità. Un’edizione fortemente voluta per rispondere alle incertezze di questi mesi, stretti nella morsa del lockdown, rilanciando e tracciando nuove strade per offrire al pubblico l’occasione di tornare finalmente a teatro in sicurezza e con serenità negli spazi ampi e aperti del Parco Archeologico: 11 spettacoli di teatro (6 tout public e 5 per un pubblico più adulto – invece dei 9 delle due precedenti edizioni); 2 concerti, di cui uno all’alba per la prima volta a Teatro Madre, e un Laboratorio di Circo e Teatro per i bambini dai 6 anni che si svolgerà al Parco nelle giornate del Posto delle Favole. Gli spettatori di Teatro Madre, accolti dalla musica live di Coffee&Cigarettes prima di ogni spettacolo, potranno come sempre usufruire delle visite guidate gratuite, curate dal SAC La Via Traiana, alla Grotta in cui è stata rinvenuta la ‘Madre’ di Ostuni e altre due sepolture preistoriche.

Il Posto delle Favole’, la sezione tout public di TEATRO MADRE dedicata alle famiglie, ha in programma 6 spettacoli di compagnie provenienti da tutta Italia: domenica 19 Luglio, in apertura del Festival ritorna al Parco Archeologico una compagnia molto amata dal pubblico nella prima edizione, il Teatro Verde di Roma con il suo teatro d’attore, figura e musica dal vivo ne I Vestiti Nuovi dell’Imperatore (dai 5 anni); venerdì 24 Luglio, direttamente da Torino, sarà la volta dei due irriverenti artisti del Circo Pacco con la loro dissacrante Visual Comedy Paccotiglia Deluxe (dai 3 anni)venerdì 31 Luglio, il Teatro del Cerchio di Parma porterà in scena la sorprendente e inaspettata amicizia nata tra Il Gatto e la Volpe Aspettando Mangiafuoco (dai 6 anni)martedì 4 Agosto toccherà alla Compagnia Burambò di Foggia e al loro teatro di figura, tanto amato dal pubblico di Ostuni, nel delicato e dolcissimo L’Elefante Smemorato e la Papera Ficcanaso (dai 3 anni) Premio EOLO AWARD come Miglior Spettacolo di Teatro di Figura; venerdì 7 Agosto, ancora un Premio EOLO AWARD come Migliore Spettacolo: Principio Attivo Teatro di Lecce porterà in scena l’eterna, essenziale e ‘muta’ lotta tra bene e male con Storia di un Uomo e della sua Ombra (dai 6 anni). A chiudere il Posto delle Favole di Teatro Madre, la Compagnia Samovar di Trento con Tre Quarti uno spettacolo di clownerie musicale, teatro comico e acrobatica (dai 4 anni).

saranno gli spettacoli di TEATRO MADRE dedicati al pubblico adulto: 5 artisti di diversa estrazione e provenienza teatrale, tutti pugliesi e riconosciuti per la qualità del loro lavoro in tutta Italia, per una scelta consapevole, fatta con l’intento di sostenere e promuovere la grande qualità della produzione artistica della nostra regione proprio in questo particolare momento di difficoltà per il mondo dello spettacolo. Primo appuntamento martedì 21 Luglio, con le intense utopie dell’Amleto, titanicamente solo con i suoi fantasmi, interpretato da Michele Sinisi (Andria) che affronta tutti i personaggi del dramma shakesperiano; sabato 25 Luglio, la giovane e bravissima Ilaria Carlucci (Lecce) narrerà con voce e corpo il mito di Dafne e Apollo nel suo Corri, Dafne!martedì 28 Luglio, a 36 anni esatti dal ritrovamento in un fosso a Livorno delle famose “teste” di Modigliani, sarà in scena il teatro comico di Antonello Taurino (Copertino/Milano) nello spettacolo Trovata una Sega!sabato 8 Agosto, l’istrionico Flavio Albanese (Bari) tesserà il grande racconto del Tempo attraversando mito e scienza con il suo L’Universo è un Materasso (e le stelle un lenzuolo)infine, martedì 11 Agosto, Daria Paoletta (Foggia), in una straordinaria prova d’attrice e affabulatrice, porterà in scena Amore e Psiche in cui si narra la vicenda antica di una fanciulla più bella di… Venere!

I progetti e i sogni che ruotavano attorno a Teatro Madre non hanno ceduto il passo alle difficoltà del post-pandemia, tanto che la terza edizione si arricchirà di due importanti novità.

nanzitutto la musica: sabato 1 Agosto, gli straordinari fratelli Redi ed Ekland Hasa (Lecce/Tirana) presenteranno il loro progetto per violoncello e pianoforte “Tempistiche irregolari”. Sabato 15 Agosto (h.5.15), in un momento di eccezionale congiunzione tra arte e natura, quando Aurora apre il giorno sorgendo dal mare proprio di fronte al pubblico dell’Anfiteatro, saranno la voce antica e cristallina di Rachele Andrioli (Salve) e l’ineguagliabile fisarmonica di Rocco Nigro (San Michele Salentino) a chiudere questa III Edizione di TEATRO MADRE FESTIVAL con il loro Concerto all’Alba. Ma la musica sarà protagonista anche in tutte le serate di spettacolo quando gli spettatori, ad accoglierli al Parco, troveranno Nicola Masciullo e Giovanni Calella con il loro progetto musicale Coffee&Cigarettes.

La seconda importante novità di Teatro Madre 2020 è il Laboratorio di Circo e Teatro, condotto da Maria Assunta Salvatore e Anna Pinto, rivolto alle bambine e ai bambini dai 6 anni in su, che si svolgerà nelle giornate di spettacolo de Il Posto delle Favole. Il percorso completo prevede la frequenza di 6 incontri, ma sarà possibile partecipare anche ad uno o più singoli appuntamenti. Il laboratorio si svolgerà dalle 18 alle 19,30.

Per maggiori info e dettagli sugli spettacoli: www.paginebiancheteatro.it

Botteghino e info utili

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.15, ad esclusione del Concerto all’alba – il cui inizio è previsto per le ore 05.15 – e si svolgeranno nello spazio aperto dell’Anfiteatro del Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano, allestito e attrezzato per assicurare il massimo rispetto di tutte le misure di sicurezza sanitaria per i lavoratori e per il pubblico. A tal fine, è stato ridotto il numero dei posti per ciascun spettacolo, con un ingresso limitato a 150 spettatori con posto assegnato. I posti a sedere saranno assegnati in ordine di prenotazione, assicurando la distanza sociale di 1 mt, ad eccezione dei congiunti.