Apulia Land Art Festival

  • News

La III Edizione dell’Apulia Land Art Festival si propone quest’anno di valorizzare gli orti storici terrazzati di Ostuni con una kermesse di tre giorni in cui nove artisti di arte contemporanea creeranno sul posto opere site-specific concepite e realizzate appositamente per il contesto in cui si verranno a collocare, interpretando il tema di questa edizione dal titolo evocativo “AgriCulturLand”, in una fusione tra arte, paesaggio, agricoltura, cultura, e cibo. Dalle ore 16.00 alle 20.00 sarà possibile visitare le opere ed interagire con gli artisti.
Apulia Land Art Festival la kermesse sarà arricchita poi da una ricca serie di eventi collaterali: durante le tre mattinate avranno luogo alle ore 10.30 un convegno artistico e convegni sulle buone pratiche di gestione degli orti urbani; nel pomeriggio dalle ore 18.00 laboratori didattici per bambini; ogni sera dalle ore 20.00 incontri letterali, spettacoli teatrali e concerti.
Apulia Land Art Festival
Il programma completo Apulia Land Art Festival
Venerdì 4 Settembre
10.30 – 12.30: “Buone prassi nella gestione degli orti urbani”- convegno realizzato con la collaborazione di Italia Nostra, SlowFood e Coldiretti;
Chiesa di San Vito Martire
16.00 – 19.30: “E(ART)H – Il paesaggio dell’arte”: visite guidate e libere all’area degli orti e al lavoro degli artisti;
Orti extramoenia
17.30 – 19.30: “Kids Lab”- “Agri-esperimenti”: laboratorio scientifico per bambini dai 6 ai 14 anni a cura di Vanda Elisa Gatti – divulgatrice scientifica;
Orti extramoenia
20.00 – 21.00: “Pagine Arate” – Lino Angiuli e Lino di Turi dialogano su “Donna in Fabula”;
Largo Stella
21.00 – 22.00: “Scenario agreste”- “Geoponica”, spettacolo di teatro-danza intorno alle opere di Bernardo Palazzo, con Angela Semeraro, Metiss’Art, Officina del Sole e musiche di Vince Abbracciante – a cura di Apulia Mood;
Piazza della Libertà
22.30 – 24.00: “Campi Sonori” – Mirko Lodedo e i Neptune in “Terra Bruciata”;
Largo Stella
Sabato 5 Settembre
10.30 – 12.30: “Strati di storia: passato, presente e futuro degli orti extramoenia”- convegno realizzato con la collaborazione del Museo di Civiltà Preclassiche;
Chiesa di San Vito Martire
16.00 – 19.30: “E(ART)H – Il paesaggio dell’arte”: Visite guidate e libere all’area degli orti e al lavoro degli artisti;
Orti extramoenia
17.30 – 19.30: “Kids Lab”: Laboratorio artistico “Dipingiamo con la natura” per bambini dai 6 ai 14 anni a cura del Gran Teatro del Click;
Orti extramoenia
20.00 – 21.00: “Pagine Arate” – Damiano Guarini e Francesco Prudentino dialogano su “LovOlio”;
Largo Stella
21.00 – 22.00: “Scenario Agreste” – “Discorso sul Mito #9 – alla Terra” – di Vittorio Continelli, con Vittorio Continelli e Simonetta Damato;
Largo Stella
22.30 – 24.00: “Campi Sonori” – “Sotto il cielo” – Marialuisa Capurso (voci, effetti), Michele Ciccimarra (percussioni), Francesco Massaro (sassofoni), Adolfo La Volpe (chitarra, elettronica);
Largo Stella
Domenica 6 Settembre
10.30 – 12.30: Convegno internazionale d’arte – “L’Apulia Land Art Festival: artisti, pratiche, prospettive”;
Chiesa di San Vito Martire
16.00 – 19.30: “E(ART)H – Il paesaggio dell’arte”: Visite guidate e libere all’area degli orti e al lavoro degli artisti;
Orti extramoenia
17.30 – 19.30: “Kids Lab”: laboratorio di permacoltura per bambini dai 6 ai 14 anni a cura di Ignazio Schettini del Laboratorio di Permacoltura Mediterranea;
Orti extramoenia
19.30 – 20.00: “MfP- la natura canta al tramonto”- rito collettivo di fine lavori, con Antonella Cavallo al violino;
Orti extramoenia
20.00 – 21.00: “Pagine Arate” – Franco Arminio, paesologo, presenta il suo “Geografia commossa dell’Italia interna”;
Largo Stella
21.00 – 22.00: “Scenario Agreste” – “L’Albero”- spettacolo teatrale di e con Nicola Conversano;
Largo Stella
22.30 – 24.00: “Campi Sonori” – Canzoniere Greganico Salentino in concerto;
Via Francesco Cavallo (prosecuzione di viale Oronzo Quaranta)
Installazioni urbane permanenti
“Palingenesi”: installazione del designer Bernardo Palazzo, a cura di Apulia Mood;
Chiostro San Francesco
“Diamante”: installazione del designer Bernardo Palazzo, a cura di Apulia Mood;
Piazza della Libertà
“Internetmachìa”: installazione urbana di Annalisa Surace, a cura di IJO’design;
Via Francesco Cavallo
“AgriCultures – Acqua, Terra, Uomo”: installazione di video-arte di Antonio Pacor e Bettina Gozzano;
Viale Oronzo Quaranta
“Sentinelle”: installazione di Raffaele Quida, a cura di Galleria “Orizzonti Arte Contemporanea”;
Galleria Orizzonti – Piazzetta Cattedrale
“REGARDen”: progetto paesaggistico a cura di AIAPP-Puglia e Coop. SolEquo;
Giardini della Grata
Apulia Land Art Festival